Morto Paul Allen, co-fondatore di Microsoft

Morto Paul Allen, co-fondatore di Microsoft

Lunedì sera se ne è andato dopo una lunga battaglia contro il cancro il co-fondatore di Microsoft

E’ scomparso ieri sera il co-fondatore di Microsoft, Paul Allen, all’età di 65 anni. La causa è stato un linfoma non Hodgkin, tumore del sistema linfatico.

L’annuncio è arrivato direttamente dall’azienda stessa e personaggi importanti della Silicon Valley hanno dato le proprie condoglianze, con messaggi di stima e di affetto.

Tim Cook, CEO di Apple ha twittato: “l’industria tecnologica ha perso un pioniere, mentre il mondo ha perso una forza positiva”.

Nadella, attuale CEO di Microsoft, invece ha scritto: ”I contributi di Paul Allen alla nostra azienda, al nostro settore e alla nostra comunità sono indispensabili. Come co-fondatore di Microsoft, nel suo modo silenzioso e persistente, ha creato prodotti magici, esperienze ed istituzioni e facendo questo, ha cambiato il mondo. Ho imparato tanto da lui: la sua curiosità e la voglia di spingersi verso standard più elevati è qualcosa che continuerà ad ispirare me e tutti noi in Microsoft. I nostri cuori sono con la famiglia di Paul ed i suoi cari. Riposa in pace”.

Paul Allen contribuì, insieme a Bill Gates, alla nascita e allo sviluppo di Microsoft. Dopo aver lasciato l’azienda quindici anni fa a causa di un primo tumore, si era dedicato ad opere di filantropia. Si stima che abbia donato più di 2 miliardi di dollari in cause ambientali, per i senzatetto, per l’apprendimento automatico e per altre opere di beneficenza.

Morto Paul Allen, co-fondatore di Microsoft

Canale Telegram @Offerte

Il primo canale creato in Italia dedicato alle offerte e coupon, con oltre 66.000 iscritti.

Unisciti a Telegram
Mapu
Appassionato di tecnologia e letteratura, laureato in Chimica, ho pubblicato racconti, romanzi e saggi. Acquista su iTunes, Amazon e Google Play in qualsiasi formato i libri di Marco Marchi.