Google Allo chiuderà a Marzo 2019

Brutta notizia per gli utenti che utilizzano Google Allo

Quante volte avete sentito dire che il mercato degli smartphone è saturo? E che le case produttrici non faranno faville nel 2019? Ne sa qualcosa Apple che ha diminuito la quantità di iPhone in produzione nei prossimi mesi per le mutate prospettive di vendita. Ma è il mercato in sé ad essere in contrazione. E non solo quello. Infatti, a mio avviso, ci sono certe categorie di applicazioni che col tempo diminuiranno. Un esempio? Le applicazioni di messaggistica istantanea. Infatti, se Google ha ufficializzato qualche mese fa che nel 2019 chiuderà Google+, ora si aggiunge alla lista delle morti eccellenti anche Google Allo.

Siamo onesti, ormai le applicazioni che vanno per la maggiore sono Whatsapp, Instagram, Facebook e Telegram. Da notare che di queste 4 applicazioni, tre appartengono a Facebook, Telegram viene vista come l’app indipendente al momento più sicura tra tutte e poi c’è iMessage che continua a resistere esclusivamente per la sua integrazione nativa in tutti i dispositivi iOS.

Tutto il resto o è in crisi o viene abbandonato e muore dopo poco tempo.

Google Allo, va ammesso, era un’applicazione moderna e carina, consente di chattare con l’assistente di Google. Qualche giorno fa Google ha reso ufficiale che da Marzo 2019, cesserà di esistere, a causa della scarsa diffusione  e dei pochi utenti registrati. Requiescat in pacem.

Google Allo chiuderà a Marzo 2019

canale-telegram-offerte-migliore

Mapu

Mapu

Appassionato di tecnologia e letteratura, laureato in Chimica, ho pubblicato racconti, romanzi e saggi. Acquista su iTunes, Amazon e Google Play in qualsiasi formato i libri di Marco Marchi.

Cosa ne pensi? Il box dei commenti è a tua disposizione!

      Leave a reply

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Scontista.com
      Logo
      Enable registration in settings - general